È possibile installare una sauna in casa?

  • Share on:
  • 139 Visualizzazioni

Come abbiamo parlato in un vecchio articolo, la sauna ha innumerevoli benefici e sta diventando sempre più presenti abitazioni comuni.

Se hai sempre desiderato ricreare l’esperienza rilassante dei centri benessere, una sauna domestica può essere la soluzione perfetta.

Un tempo la sauna era un’esclusiva per abitazioni lussuose e molto grandi ed era un’utopia poter istallare una sauna in appartamento, anche avendone la possibilità economica. Adesso, invece, con il progresso tecnologico e con un design sempre più focalizzato, si ha la possibilità di installare una sauna anche in spazi ristretti.

Come funziona una sauna?

La sauna è una cabina in legno con una porta a scorrimento in vetro, al cui interno sono disposte delle panche dove è possibile stendersi o sedersi.

Per il riscaldamento è presente una stufa elettrica, le saune tradizionali prevedevano una stufa a legna, su cui sono poggiate delle particolari pietre. Bagnando le pietre con dell’acqua e grazie alle temperature elevate della stanza, si crea un ambiente molto umido, con temperature vicine agli 80° perfetto per esplellere tutte le tossine in eccesso.

Come da tradizione le saune sono realizzate in legno, ma ne esistono anche di metallo o completamente in vetro, simili a box doccia.

Hafro Ghibli, disponibile sia ad incasso che a parete.

Quanto spazio serve?

La prima cosa da considerare è se lo spazio a disposizione è adeguato. Lo spazio necessario dipende da quante persone si vuole far stare contemporaneamente nella sauna. Il team Dwelli consiglia una sauna di grandi dimensioni, così ci sarà la possibilità di stendersi completamente e rilassarsi oppure condividere la sauna con familiari e amici.

Qual è lo spazio minimo?

Per chi ha poco spazio a disposizione e non vuole rinunciare a rilassarsi, esistono sul mercato saune molto piccole per una o massimo 2 sedute. Con uno spazio minimo di 1,2 m2 una persona può godersi una sauna in tutta tranquillità. L’altezza minima è di 2,30 m.

Particolare dell'interno di una sauna.

Dove installare la sauna?

Una delle decisioni più importanti riguarda dove installare la sauna. Le saune non hanno una forma in particolare e possono essere installate praticamente dappertutto: in un attico, in una cantina, in un ampliamento e addirittura in giardino, l’unico requisito è la presenza di una fonte di energia elettrica.

Il consiglio del team Dwelli è quello di installare la sauna in una stanza della casa facilmente accessibile e che abbia uno spazio dove posizionare dei lettini, utili alla fine del trattamento per far ritornare la pressione sanguigna a valori normali.

Un'ulteriore accortezza potrebbe essere quella di installare la sauna vicino ad una finestra o ad un lucernario per consentire l’areazione della stanza dopo la seduta.

Servono delle concessioni edilizie?

Assolutamente no, se la sauna è installata in una stanza della casa e non è previsto nessun ampliamento o una nuova struttura, non è necessaria nessuna concessione. Nel caso della realizzazione di una struttura, la concessione sarà necessaria per la struttura stessa e non per la sauna all’interno.

Posso installare la sauna all’esterno?

Certamente! Per ricreare l’effetto della sauna originale finlandese, l’installazione in giardino è perfetta, come scritto prima l’unico vincolo è la presenza di una presa elettrica.

La sauna è sicura?

Se installata con le dovute precauzioni e da gente specializzata, la sauna è sicura al 100%.

In conclusione, la sauna in casa è un sogno realizzabile, visita la nostra sezione Wellness per scoprire la soluzione perfetta per te!

Articolo pubblicato nella categoria News il .

Commenti

Nessun commento per questo articolo.

Invia commento