Perché scegliere un prodotto in Solid Surface per il bagno

  • Share on:
  • 83 Visualizzazioni

Da anni in tutte le fiere di settore vengono presentati prodotti in Solid Surface. Nell’ultimo Cersaie o nell’edizione del 2019 dell’ISH di Francoforte, molte aziende hanno presentato al pubblico lavabi, vasche e top realizzati con questo materiale misterioso e futuristico. Quando si è in procinto di arredare il proprio bagno il dubbio è lecito: meglio puntare su questo nuovo materiale o sulla cara e affidabile ceramica?

Vediamo cosa si intende per Solid Surface e quali sono le sue caratteristiche che lo rendono il materiale per l’arredo bagno più chiacchierato degli ultimi anni.

Caratteristiche principali

Si tratta di una miscela composta da minerali, in particolare bauxite, resine acriliche o poliestere, e pigmenti. Questi materiali vengono lavorati attraverso processi termici e chimici, fino alla creazione di forme differenti ottenute dalla colatura in stampi predisposti. In questo modo si ottengono i pannelli solid surface, disponibili prevalentemente in colorazione bianca ma anche in vari colori e finiture effetto legno o marmo.

Perché sceglierli

1 resistenza

Come si intuisce dal nome, il Solid Surface è un materiale estremamente resistente alle abrasioni e ai graffi. Durabile negli anni, viene spesso utilizzato anche in cucina per questa caratteristica. Molti produttori paragonano, in termini di resistenza, il Solid Surface alla pietra. Come ogni materiale naturale non è indistruttibile, però ha un pregio molto importante: può essere riparato.

2 riparazione

Una caratteristica unica del materiale è la possibilità, attraverso l’utilizzo di una spugnetta abrasiva, di poter rendere la superfice omogenea dopo che questa è stata graffiata in maniera lieve. Basterà sfregare la spugnetta con un solvente abrasivo (non aggressivo) e rendere la superfice nuovamente omogenea. Questa caratteristica rende il materiale durevole negli anni e rigenerabile.

3 lavorabilità

La facilità di lavorazione rende il materiale estremamente interessante per quanto riguarda forme e curve. L’indice di lavorazione è molto simile a quello del legno, quindi le aziende possono creare prodotti dal design innovativo senza tralasciare le caratteristiche che abbiamo elencato prima.

4 igiene e pulizia

Il solid surface è un materiale non poroso e compatto di sua natura, queste caratteristiche lo rendono molto igienico. Gli agenti esterni e i batteri non hanno la possibilità di entrare all’interno. Una caratteristica molto importante in un luogo come il bagno, dove la presenza di batteri deve essere ridotta al minimo.

L’assenza di giunture tra le parti non permette alle macchie di addentarsi all’interno del prodotto e ne rendono facile la pulizia quotidiana. Basta munirsi di un panno e di un detergente non troppo aggressivo e il gioco è fatto!

 

Così com’è stato descritto, il Solid Surface sembra essere il materiale del futuro: resistente e igienico, ma ci sono dei limiti che non lo rendono un materiale indistruttibile.

La resistenza agli urti quotidiani è ottima ma non eccelsa quando i danni sono profondi, ogni graffio o sollecitazione importante rende il materiale inutilizzabile, ma questa caratteristica è presente in tutti i materiali per il bagno come la ceramica o il vetro (ad eccezione della pietra).

Anche se abbiamo descritto il Solid Surface come materiale resistente alle macchie, il rilascio di prodotti cosmetici per un tempo lungo diventa un problema per questo materiale. Nulla di cui preoccuparsi, basta avere costanza nella pulizia.

Il Solid Surface nel nostro catalogo online.

Corian

Il Corian è un materiale utilizzato in molti prodotti che variano dal lavabo alla vasca, fino a tavoli per l’arredamento.

Planit Ooh!

Rexa Unico

Betacryl

Geda Wellness

Articolo pubblicato nella categoria News il .

Commenti

Nessun commento per questo articolo.

Invia commento